Eventi

Slow Wine Fair 2023

La fiera internazionale del vino buono, pulito, e giusto torna a Bologna per una seconda edizione. DANITACOM collabora con Bolognafiere per invitare una delegazione d'importatori e professionisti del settore vinicolo provenienti dal Nord Europa a partecipare all’evento.

A lazy image

Data

26 Feb 2023

Luogo

Bologna

Dal 26 al 28 febbraio 2023 torna a BolognaFiere la seconda edizione di SLOW WINE FAIR, la fiera del vino buono, pulito e giusto.

Nata da una collaborazione tra BolognaFiere e Sana, e ideata dall’associazione internazionale no-profit Slow Food, impegnata a ridare il giusto valore al cibo valorizzando i produttori che lavorano in armonia con ambiente ed ecosistemi, Slow Wine 2023 è una vetrina internazionale per le eccellenze vitivinicole che rispettano il territorio e le sue risorse.

I valori promossi dall’evento sono la sostenibilità ambientale dei vigneti, l’uso saggio delle risorse agricole, la tutela del paesaggio, e la valorizzazione culturale e sociale delle comunità contadine.

Per questo motivo, i viticoltori ed i vini selezionati per partecipare alla fiera sono tutti attentamente scelti da una commissione di Slow Wine, che conduce la selezione seguendo i principi del “Manifesto del vino buono, pulito e giusto”.

Conseguentemente, alla fiera si potranno trovare cantine esportatrici provenienti da più di 20 paesi diversi, che presenteranno esclusivamente vini figli di un’agricoltura sostenibile, attenta alla tutela del paesaggio e alla conservazione della biodiversità.

A Slow Wine 2023, non c’è solo vino! Tra le novità dell’edizione 2023, infatti, spicca lo spazio dedicato ai “partner della sostenibilità”, ossia ai fornitori d’impianti, attrezzature, tecnologie e servizi connessi alla filiera del vino, che lavorano con uno spirito rivolto all’innovazione ed alla sostenibilità. Altra novità riguarda l’area delle “bevande spiritose”, ossia la presenza di distillati, amari e liquori che saranno presentati a fianco del vino.

In generale, gli obiettivi che Slow Wine 2023 si prefigge di raggiungere sono:

  • Educazione, al vino buono e sostenibile;
  • Attivismo, che significa operare in prima persona per influenzare le politiche di regolamentazione della produzione, distribuzione, e consumo del vino;
  • Biodiversità, incoraggiando e valorizzando le differenze culturali e biologiche.

La fiera intende raggiungere questi obiettivi attraverso un programma fitto di eventi ed attività, quali master class internazionali, convegni, forum, degustazioni, laboratori ed ovviamente, scambi commerciali tra produttori e buyer.

La fiera è dedicata principalmente al pubblico di professionisti del settore, ma è aperta anche al pubblico di appassionati ed amatori del vino sostenibile domenica 26 febbraio 2023.

DANITACOM lavora in sinergia con BolognaFiere per selezionare ed inviare a Slow Wine Fair 2023 una delegazione di buyer e professionisti del settore vitivinicolo provenienti da Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia.

Se vuoi scoprire di più sulla fiera, visita il sito. Se sei interessato a partecipare all’evento, contattaci, scrivendo una mail a: kdj@danitacom.org.

DANITACOM

Impostazioni dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, per migliorare l’esperienza di navigazione da parte dell’ utente, a scopo di marketing  e per compiere analisi statistiche del sito.

Facendo clic sul pulsante “Accetta”, si acconsente all’utilizzo dei cookies per tutti questi scopi. Facendo clic sul pulsante “Rifiuta”, non verranno utilizzati i cookies per le statistiche ma utilizzeremo solamente un cookie per ricordare la scelta dell’utente.

Back

Impostazioni dei Cookie

Se non desiseri che i nostri partner elaborino i tuoi dati personali per utilizzarli su Internet, puoi continuare qui.

Scopo